Anonimo, particolare delle Storie di Santa Caterina d'Alessandria (ca. 1330). Tempera su tavola. L'Aquila, Museo Nazionale d'Abruzzo.

Regolamento

  1. L’adesione all’Istituto Abruzzese di Storia Musicale comporta l’elezione, nella domanda, di un domicilio di posta elettronica al quale inviare tutte le comunicazioni societarie.
  2. Lo status di socio si perfeziona solo con il pagamento della quota annuale.
  3. A versamento avvenuto, il socio avrà diritto a partecipare all’Assemblea e a ricevere gratuitamente, tra i prodotti pubblicati nell’anno in corso, i numeri delle Collane e gli eventuali CD.
  4. I numeri arretrati e ogni prodotto diverso da quelli menzionati saranno invece disponibili al 50% del prezzo di copertina e fino a esaurimento scorte.
  5. Le scorte saranno considerate esaurite quando la disponibilità di magazzino giungerà alla riserva minima, fissata in n. 5 esemplari di ciascun prodotto.
  6. I soci in arretrato con il pagamento delle quote – siano essi effettivi o sostenitori – non beneficeranno di pubblicazioni o sconti, né avranno diritto di voto in Assemblea.
  7. La perdita per morosità dello status di socio sostenitore avviene automaticamente, senza alcuna comunicazione, una volta decorsi due anni solari dal pagamento dell’ultima quota.
  8. L’appartenenza all’Istituto Abruzzese di Storia Musicale non costituisce titolo né canale preferenziale per la pubblicazione di eventuali lavori. Ogni iniziativa editoriale è di competenza del Consiglio Direttivo, previo accordo con la Casa editrice.
  9. A prescindere dalla qualifica di socio, gli autori delle pubblicazioni avranno diritto a ricevere n. 5 copie gratuite da parte dell’Istituto e altrettante da parte della Casa editrice. Per ulteriori quantitativi beneficeranno invece di uno sconto del 50% sul prezzo di copertina.