Anonimo, particolare del Giudizio Universale, dal ciclo di affreschi della confraternita di Santa Croce (post settembre 1399). Leonessa, chiesa di San Francesco.


Vincenzo Lisciani Petrini

Vincenzo Lisciani PetriniVINCENZO LISCIANI PETRINI (Teramo 1984) si è formato dapprima come musicista sotto la guida del M° Alessandro Cappella presso l’ISSM “G. Braga” di Teramo conseguendo il diploma in pianoforte principale. Successivamente, ha conseguito la laurea triennale in Lettere Antiche e la laurea magistrale in Filologia, linguistica e tradizioni letterarie del mondo antico presso l’Università “D’Annunzio” di Chieti. Appassionato di scrittura creativa e ricerca culturale ha già pubblicato diversi lavori, soprattutto poetici. Tra i riconoscimenti si segnalano il 2. premio con Liriche al concorso “Francesco Graziano”, il “miglior under 25” nel premio “David Maria Turoldo” (6. ed.), e le finali di numerosi concorsi letterari tra cui il premio “Cantina di Valpantena” (2010), il premio “Giovane Holden” (2. e 3. ed.) e soprattutto il “Premio Teramo” (2010). Attualmente si occupa di giornalismo, poesia, teatro e ricerca culturale oltre ad essere iscritto alla laurea magistrale in Musicologia presso l’Università “La Sapienza” di Roma.