Giacomo Gentili il Giovane (1717-1765), particolare di Un intermezzo musicale. Mattonella istoriata. Loreto Aprutino, Galleria Acerbo.


Roberto Manilla

Roberto Giulio ManillaROBERTO GIULIO MANILLA, nato a L’Aquila, ha conseguito il diploma in oboe e corno inglese presso il Conservatorio di Musica “A. Casella” della sua città, perfezionando gli studi presso l’Arts Academy di Roma con il M° Bruno Incagnoli; ha svolto attività concertistica con gruppi da camera e orchestre.Si è laureato presso l’Università di Bologna (D.A.M.S.) discutendo la tesi in Drammaturgia Musicale sul cantante Nazzareno De Angelis, del quale ha curato anche la pubblicazione del volume omonimo.È docente di Musica, vincitore di concorso, presso la Scuola Media “Dante Alighieri” di L’Aquila e, dall’anno scolastico 2011-2012, è anche docente di Storia della musica presso il Liceo Musicale della stessa città. Svolge attività di ricerca sulla storia musicale aquilana, con particolare attenzione alle rappresentazioni operistiche.

 

 

BIBLIOGRAFIA 

  • Roberto Manilla, Il basso Nazzareno De Angelis, diss., Università degli Studi di Bologna, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipartimento di musica e spettacolo (D.A.M.S.), a/a 1998-'99.
  • Roberto Manilla, Cronologia, in Nazzareno De Angelis ossia l'Opera vista dal Basso, a cura di Roberto Manilla, LIM - Libreria Musicale Italiana, Lucca 2003.
  • Roberto Giulio Manilla, Francesco Santavicca un violinista aquilano dimenticato, Rivista Abruzzese, 65 (2012), 2, pp. 155-158.

« Torna indietro